martedì 25 giugno 2013

MERIGGIO




meriggio
odora di frutta
e il caldo
stempera la noia
ghiaccio
sui seni
ghiaccio
che scivola giù
e svuota pensieri di città
il corpo si perde
si dimentica
di te
che giochi 
in questo letto sfatto

le tue spalle sudate
e il tuo ansimare
su di me
musa ormeggiata
in questo molo
solo per un pò...