martedì 29 ottobre 2013

CONFUSE ALGEBRE

M'inquieto
di curiosità astratte
e di
attese
forse di parole
apici diritte e certe
in un territorio molle
m'inquieto
stasera
sento silenzi che rimbombano
e non li vorrei sentire

sento lontananze che si reclamano
in preda a se stesse
m'inquieto

intuisco trappole e non fuggo
rimango immobile
impantanata
da confuse algebre
m'inquieto


la matematica non è il mio forte...


domenica 27 ottobre 2013

A COLETTE

 
 
nell'impurità di quello che mi è proprio
o nella purezza dell'improprio?
vivo
nella frattura di mezzo
che a volte è voragine
di pennino
scarabocchio fogli
di pagine bianche
attendendo
come un cane
la parola che risponde
l'attimo che illumina
le celle più represse dell'intelletto
viaggiare nel circoscritto
o solo viaggiare?
viaggiare
nuova-mente...
 


ATLANTIDE

 
Crono respira
gli anni
e
consuma
i corpi
inutili
...getti un anello
nel lago incantato
roteano orbite
da pischedelici cerchi assorbite
scendiamo
le ventimila leghe del non luogo
 

m'affido
alla  tua empia mano d'entità astratta
e all'istinto felino di una gatta
che salverà la memoria di Gea
sarò spazio libero
di mare inchiostro
 non tempo giammai
              mai più
 
ritroveremo Atlantide...
 

venerdì 25 ottobre 2013

CAOS

  
sperimentiamo
ininterottamente  
più mondi e più universi
rientrando invece
a nostra insaputa
a un caos primordiale
di strade indicate
e mappate
dedali già stabiliti 
remotamente
da intelletti ancora celati

e, tu,
dall'intervallo in cui sei
trattieni meraviglia
nello scrigno di una città
disseminata di calli
l'ombrello verde ornato
è sulla mia mano destra
nevica
è aperto
vedrai
disseminerò
caos-sorpresa
guarda
sono qui
qui
in questo nuovo cosmo
sigillo d'antica storia
sento che 
ti offrirai
senza ombrello...


 

giovedì 24 ottobre 2013

LONELY

 sei
 dove il timbro dell'oscurità
 arieggia libero
sulla vita
 e
su quella vera
 Senti l'odore di qualcosa
 che passa ormai inosservato
 e che miete le sue vendette di dolore
 non cosi
candide

 Il tuo sguardo si perde
 nella dissolutezza di terre ferite
 e dentro il tuo cuore
 s'incendia il fervore
 di sentire anche l'estremo tuffo di solitudine umana... 

Planerà ancora sulle tue candide colline
 e più a lato sul tuo pendio
 perchè 
lei non ha timore di te
 e sa chi sei

nè tu di lei...

lunedì 21 ottobre 2013

NON TEMO

Non temo i tuoi passaggi
nè il tuo perigrinare
tra volti sconosciuti
nè il tuo giocare con Dio il venerdì
strano
non temo nulla di te
nè oceani nè labirinti
tutto accade ora nella mente
quando interpreta la tua filosofia di viaggio
quando indaga i tuoi pensieri
è solo abbandono, non succube
 ma allertato da antenne captanti
intercettanti suono di tamburo lontano
non temo i tuoi passaggi
non temo nulla di te
malia ammaliata delle tue intemperanze
mi consegno spudoratamente
all'attesa
dei tuoi nuovi sguardi
sfiorare ancora vite
 perdutamente ignote





SCIARADE

sciarade oniromantiche
le tue parole
ne cerco il significato nell'istinto
nella prima ebbrezza del sentire
e
vago anacoreta
sulle tue cime ghiacciate
per discenderne i deserti sabbiosi
e rubarti la chiave
che anche io conosco
attendo però
che sia tu ad aprire il chiavistello della saggezza
non per liberarmi
né per imprigionarmi
solo rapirmi
incatenata e nuda
alle tue follie
ti regalerò... Excalibur...





sabato 19 ottobre 2013

LETTO DI ROSE



tenera assenza
presenza assidua
cospicua musica
mi diletto
in un letto di rose
gonfio d'amore
ad attendere
la tua sorpresa!

PRENDIMI LA MANO






prendimi la mano
è questo il momento
lo devi sapere
non so dove andare
ci sono mille strade
impolverate, erbose, sassaiole, catramate
e non ho le ruote
per la bici
nè grosse suole
per le scarpe

prendimi la mano
è questo il momento
lo devi sapere
non so dove andare

ci sono mille stazioni
e treni in partenza
e città in attesa 
di me
e non ho la forza
neppure l'idiozia

prendimi la mano
è questo il momento
lo devi sapere...

venerdì 18 ottobre 2013

TI PARLERANNO LE MIE PAROLE



un giorno 
ti parleranno
le mie parole

le sentirai 
dentro te

non le scaccerai più
sappi che

 per tutti i silenzi di oggi
avrai le mie parole domani

giovedì 17 ottobre 2013

L'AMORE E' UNA BUGIA




L'amore a volte è una delle più grandi bugie. Lo teniamo stretto per sopravvivere agli addii  e per non lasciarlo andare mai. Dentro il nostro cuore, fermo, immobile dentro  di noi....
Ferite al cuore che preferiamo tenere aperte vagando territori astratti, schiavi di sentimenti idealizzati.
Lo nutriamo di poesia e pensieri  ma l'amore è vagabondo...




mercoledì 16 ottobre 2013

IN-FUSIONE





estatica invernale
ti sto
flebilmente cercando
abbandonando
in una tazza
pensieri freddi
raccolgo
caldi e segreti 
sentimenti

al mio ventre
eterno-profondo
sei riconoscente

ti sento

madre
che per te non sono...

martedì 15 ottobre 2013

DOSE



dose di cuore
iniettata 
dal tuo amore
m'inebria
sensi
smarrisce ragione
sei il rosso del fuoco
l'andrenalina della mente...

MAGIA







Magia è considerare l'eventualità di non avere confini definiti. Ma giocare continuamente con quei confini. Allargarsi. Restringersi. Gonfiarsi e sgonfiarsi. Proseguire oltre il pensiero comune. Martellare l'acciaio puro per dargli una nuova forma.
Magia è dilungare la fisicità corporea verso pensieri metafisici, assenti di disegni. Sdoppiarsi continuamente in mille forme nuove... Magia...

venerdì 11 ottobre 2013

LIVERPOOL (poesie di un viaggio)




alcuni giorni li ho rubati
a questa città
che in pieno inverno
sonnecchia
trasversalmente
al sonno eterno
dei cimiteri open space
di strade piovose
con macchine dalle guide distratte
almeno per una italiana
gente quasi marittima
dai volti vissuti
legati ad un passato di mare
piccole case con piccoli giardini
giardini maniacali
piccole piante piccoli fiori piccola erba
case veramente usate
da irrispettosi proprietari
sempre in viaggio
cani senza guinzaglio
cucine irrazionali
per cibi pronti e confezionati
presi al take away
salse internazionali
per intenditori sbadati
salotti con moquette
letti sacco a pelo
per amici in partenza

eppure nella notte si trasforma
e la musica ti entra dentro
e pure la sua storia

Peggy lane è proprio lì
e anche The Cavern
il fantasma dei Beatles
rivive il mito
e Jhon Lennon
è nella storia
un superstite
dall'anima laissez...

NON ALTRO


sguardi non ci fossero
tranne i silenzi
a guardarci
tra muro e muro

ostentati
fortemente
sino
all'impronta di fuliggine
che ci segnerà
nei contorni

e non altro

giovedì 10 ottobre 2013

ORFANO DEL SILENZIO



poi 
tutto 
tace
raccolto
nel silenzio del mondo
OrfanO
di una defezione
mai ambita
 UmilE
di essere quello che è
desiderando
il mondo
padre e madre
insieme
del suo abbandono

silenzio...
 

mercoledì 9 ottobre 2013

UNA FANTASTICA OSCURITA'



vorrei vendere
questi occhi
cornee giullari

ai pescatori di sardine

lungo la spiaggia
della bellezza
non lasciarla
mai più
morire

fantasia immortale

vedo cose che non vedo
sento cose che non tocco

corpo sulfureo
d'ali
senz'occhi

d'esser cieca non mi pento!

Io vivo una fantastica oscurità!!!

martedì 8 ottobre 2013

RESA


castelli di roccia
sulla cima
roccia
sgretola
pietra dopo pietra
scivola
verso pianure
estese
lunari
vilipendio sentimentale
banale resa...

venerdì 4 ottobre 2013

SGUARDO DI FOLLA


sfuggente sguardo
incantato al mio
e tutto
un'inesorabile vociare
umano 
mi giunse
per la prima volta
udii la tua voce 
voce del mondo
di una grande folla...

giovedì 3 ottobre 2013

STELLA INERTE



 
sul mondo
 esplode
cuore
Grida
grida forte
urla
Implode su di te
cadendo
come
Stella inerte