giovedì 14 agosto 2014

UN BRIVIDO QUIETO


con la mente
attizzo brividi caldi
coriandoli caduti e sparsi dal caso
in una pelle che rimanda a un dopo
e trattiene
inconsapevole schiava di attimi consumati
dai ritmi 
di riti
avuti 


rivedo
fotocopie di copie
di un profilo
e di una bocca semichiusa
tramando dal reale







onirico
cosi
traspare 
quel non so che

dove sia ora
non so

dov'è?

cerco
un brivido quieto
e stupido

dovrebbe bastare...