venerdì 7 ottobre 2016

UN CUORE COSI


diceva di avere un cuore
lo sentiva ritmare la notte
nel buio del silenzio che lambiva la sua stanza

erano battiti vitali
vita

ma appena albeggiava
lo confinava essere un cuore privo d'amore e d'odio

un organo a sé

quando invece nella memoria
era stato un cuore d'inaudita bellezza interiore

UN CUORE COSI
libero di pensiero e d'emozione
















adesso lo sentiva battere
ma sia di notte che di giorno 
perdeva la sua bellezza emotiva
e non si chiedeva più la sua sofferenza

era diventato un cuore come gli altri
e non si dava pena...