venerdì 4 novembre 2016

LE MOZZARELLE DELLA MARIA


E' banale decantare le lodi dell'amore?
Vivere liberandosi, disinibendosi?

"Allegria!" - un garzone urlava per la via -
Consegnava le mozzarelle alla Maria.
"Allegria!"



Quali guerre, quali atomiche, quali morti?
E' sufficiente portare le mozzarelle alla Maria...

E le prime sensazioni dell'adolescenza,
la curiosità, innocente spensieratezza

E un vecchio alla fine
chiedeva di tornare bambino
Diceva: -"Ho scordato il gioco dell'amore
potrei riprendere 70 anni, a cauzione s'intende,
poi ve li rendo?-

Ricordare che la morte 
è l'amica più vicina, può incentivare
diceva Ninì...

E le bandiere alzate a gruppo
segno di un cameratismo stabilito ed inviolabile...

Non c'è che dire
l'amore ha la forza di ribellione
squisitezza informale di un demone bambino

C'è un solo tempo per amare
e uno per perderlo...

giovedì 3 novembre 2016

SOLDATI


Viviamo in pace
con il germe della guerra
nascosto e segreto
impiantato
nell'intestino
pronto da espellere

Viviamo in pace
con la debolezza dell'odio
implicita all'amore
in un'isterica convivenza

Viviamo in pace
per non vivere in guerra
e da sempre
siamo dei soldati
votati all'ideologia dei leader del momento
pronti per il fronte...